Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie

Pi-greco day!


martedì, 26 febbraio 2019
LOGO pi greco jpg.png

Torna il “Pi-greco day” alla Cairoli e quest’anno i protagonisti sono i numeri e le forme!

I numeri ci permettono di rappresentare ed esprimere molteplici aspetti del mondo reale, spaziando dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo, dal volume di una montagna alle dimensioni di un atomo, che la nostra immaginazione fatica a visualizzare. Visitando gli stand ci stupiremo scoprendo che un atomo, pur essendo così piccolo, è una struttura complessa in cui si nasconde tantissimo spazio vuoto, così tanto che se con la fantasia potessimo comprimere la materia per annullare le distanze tra i suoi componenti, l’intero Monviso potrebbe essere contenuto in un bicchiere... E la magia dei numeri ci permette di rappresentare tutto ciò in scala, ingrandendo ciò che è troppo piccolo o rimpicciolendo ciò che è troppo grande, per renderlo meglio comprensibile alla nostra mente. Scopriremo anche che le forme geometriche si nascondo nella struttura della materia: gli atomi degli elementi chimici che la compongono, elencati nella tavola periodica che quest’anno compie 150 anni, si aggregano tra loro per formare reticoli ordinati di cubi, tetraedri, esagoni perfetti...

Come sempre la matematica ci sorprenderà perché la ritroveremo nelle simmetrie della Natura, tra le note della musica dodecafonica seriale, difficile da ascoltare, ma che rispetta schemi matematici rigorosi, oppure nella teoria della “struttura triangolare” di una delle più importanti opere della letteratura italiana, “I promessi sposi". E poi…quanti matematici hanno messo il loro talento al servizio dell’Umanità? Di loro incontreremo Alan Turing, che decifrò i codici segreti dei nazisti dando un contributo fondamentale alla vittoria degli Alleati e Katherine Johnson, che negli anni ’60 partecipò in modo determinante al programma spaziale americano e la sua passione per la matematica è stato lo strumento di riscatto e affermazione delle donne afroamericane statunitensi. Durante il periodo di apertura della mostra i familiari degli studenti potranno prenotarsi per vedere il film “Il diritto di contare”, che racconta la storia di Katherine Johnson.

Vi aspettiamo, quindi, nel nostro Istituto per raccontarvi, attraverso una mostra interattiva e divertente, perché la matematica ci piace tanto!